800200404 | +39.371.13.74.883 info@vetratepanoramicheitaliane.com

L’importanza del vetro stratificato nelle Vetrate Panoramiche

La definizione di vetro stratificato si riferisce sostanzialmente alla sicurezza in caso di rottura. La stratificazione del vetro ha il suo punto di forza nel non lasciare assolutamente frammenti pericolosi in caso di rottura accidentale.

Il trattenere i frammenti di vetro e il limite di apertura dello stesso riduce drasticamente il rischio (in caso di rottura accidentale) il rischio di profonde ferite o di penetrazione del vetro. Tutto ciò, ha una valenza universale ma in particolar modo si inserisce a pieno titolo nell’area della sicurezza nelle case.

Generalmente la normativa vigente indica che la realizzazione di questo particolare vetro si compone di un foglio di vetro e da uno o più fogli di vetro o plastica che sono uniti assieme tra di loro con uno o più intercalari.

I vetri stratificati si classificano in:

  • vetri antiferita;
  • vetri anticaduta;
  • vetri antivandalismo – anticrimine;
  • vetri antiproiettile – antiesplosione;

I vetri anticaduta e antiferita (UNI EN 12543, UNI EN 12600) assicurano molteplici livelli di protezione assicurati dall’uso di intercalari plastici in polivinilbutirrale (PVB) che hanno lo scopo principale di non staccarsi dalla lastra. Ovviamente il livello di protezione sale dal numero e dagli spessori degli intercalari in PVB.

Le applicazioni sono per:

  • Finestre
  • Porte
  • Facciate
  • Vetrate scorrevoli
  • Vetrate scorrevoli panoramiche
  • Balaustre Parapetti
  • Etc.
Share This